header lipa "è il tempo quando fiorisce il tiglio..."

La preghiera

secondo la tradizione dell'oriente cristiano

28.00 € 22.00 € (-21%)
Descrizione

«La preghiera è uno stato dell’intelletto realizzato solo dalla luce della Santa Trinità mediante l’estasi» È una delle tante «definizioni» della preghiera che si trovano negli scritti spirituali dell’Oriente cristiano. Troppo varie, non concordano che in una sola affermazione: la vera natura della preghiera è indicibile, il vero Maestro che insegna a pregare è lo Spirito Santo. Allora, bisogna forse meravigliarsi che la maggior parte degli scritti di questa stessa letteratura spirituale siano trattati sulla preghiera? Si ha anche l’impressione che la preghiera ne sia il tema pressoché unico e che non si trattino altri soggetti se non in relazione alla preghiera. Quale è il contenuto di questi trattati? A che scopo sono stati composti? La diversità delle forme svela quella delle intenzioni e delle occasioni che spingevano un autore a prendere la penna per affrontare un soggetto così arduo. Il libro, il più esauriente testo esistente sulla preghiera, concepito come una sorta di “manuale” che abbraccia tutta la tradizione, introduce al contenuto di questi trattati. In questa larga veduta d’insieme, il lettore può trovare l’apoftegma che fa al caso suo, come suggerisce Marco l’Asceta, giustificandone la pluralità: "Molti sono i modi della preghiera, l’uno diverso dall’altro: ma nessuno di essi può essere dannoso, altrimenti non sarebbe preghiera, ma opera dei demoni".

Indice: 1. Uno sguardo generale sulle fonti: I Padri e gli autori spirituali; I documenti liturgici; La poesia liturgica * 2. Il dialogo divino-umano * 3. La preghiera di domanda * 4. La preghiera del corpo * 5. La preghiera liturgica: Carattere comunitario; Carattere dossologico; Il carattere di anamnesi e di eucaristia; L'escatologismo liturgico; I sacramenti * 6. La lettura meditata: Il libro spirituale; La ricerca del senso spirituale; La meditazione * 7. La contemplazione: L'oriente contemplativo; L'oggetto della contemplazione; L'organo della contemplazione; La praxis conduce alla theoria; I gradi della contemplazione * 8. La mistica: Alla soglia della non conoscenza; La teologia negativa; La tenebra luminosa; L'estasi; La teologia simbolica; La mistica della luce; La mistica del cuore; le espressioni mistiche * 9. Le disposizioni della preghiera: La preparazione alla preghiera; Il cuore purificato; Le virtù; Il luogo della preghiera * 10. L'esicasmo: Le sue caratteristiche principali; La preghiera di Gesù; Il metodo psico-fisico * Conclusione * Lista delle abbreviazioni * Bibliografia * Indice analitico * Indice onomastico.

Anche in ceco, francese, inglese, polaccoromeno, russo e spagnolo.

video
Ulteriori informazioni
Edizione 1a ediz.: novembre 2002
Pagine 568
ISBN 8886517696