header lipa "è il tempo quando fiorisce il tiglio..."

Cristiani si diventa

Dogma e vita nei primi tre secoli

15.00 € 12.00 € (-20%)
Descrizione

I primi cristiani hanno trasmesso un’esperienza per loro incontestabile: chi accoglie la parola del Vangelo e crede in Gesù, nel battesimo nasce cristiano. Ma cristiano poi si diventa nella misura in cui il dono dello Spirito ricevuto manifesta la sua potenza di trasfigurazione della persona e del mondo. La parola dei primi tre concili è maturata su tre secoli di esperienza e di testimonianza vagliata dal sangue dei martiri, “seme di Chiesa”. Gli stessi Padri che hanno aiutato ad elaborare il dogma nei concili hanno anche descritto in termini molto concreti la vita cristiana che vi corrispondeva. Ecco allora le letture patristiche che accompagnano il percorso del libro: la Vita di Antonio di Atanasio, il trattato Sullo Spirito Santo di Basilio, le Omelie sulle beatitudini di Gregorio di Nissa, gli scritti sulle virtù e i vizi di Cassiano... nella ricerca di una corrispondenza tra dogma e vita cristiana. Una lettura che può aiutare a ricomporre in antropologia la tanto auspicata necessaria unità tra teologia e spiritualità.

Indice: Abbreviazioni * Introduzione * Nicea: il Dio-Uomo * Antonio, l'uomo divinizzato” * Lo Spirito Santo genera alla vita divina * La beatitudini, manifestazione dell'opera dello Spirito * La creatura piena di Spirito Santo genera il Figlio di Dio * Maria, splendore della creatura * Un'antropologia di sintesi tra dogma ed esperienza * Conclusione * Appendice: San Basilio, "Sull'origine dell'uomo, Omelia 1".

video
Ulteriori informazioni
Edizione 1a ediz.: gennaio 2013
Pagine 264
ISBN 9788889667422