header lipa "è il tempo quando fiorisce il tiglio..."

"Lezioni sulla Divinoumanità"

Descrizione

Questo volume è un’antologia di alcuni articoli di p. Špidlík scelti da teologi che si sono trovati a lavorare insieme a lui. Essi stessi danno un contributo nella seconda parte del volume, come segno del loro essere innestati nello stesso tronco. L’opera di p. Špidlík è frutto di anni e anni di diligente ricerca e di riflessione, insieme ad una grande, artistica sensibilità per la cultura contemporanea. Con questa sensibilità, p. Špidlík è andato a scavare nei campi della teologia orientale quei contenuti che potrebbero essere oggi fonte di vita e che allo stesso tempo potrebbero essere vitalizzati proprio in quanto accolti. In questa sua opera, che abbraccia sia la ricerca, la sistematizzazione, che la divulgazione, Špidlík ha avuto un enorme senso della inculturazione. Non ha infatti riproposto i risultati delle sue ricerche tali e quali erano, spogli del contesto. Ha saputo cogliere e riconoscere le categorie, i simboli delle tradizioni e culture orientali all’interno dei loro riferimenti culturali. C’è uno strano effetto in Špidlík: tanti hanno riportato alla luce cose antiche, sepolte, ma rimangono morte. In Špidlík divengono ricchezza dell’incarnazione, della trasfigurazione delle culture in Cristo nella storia della salvezza, acquistano immediatamente un messaggio teologico capace di ispirare, di orientare le persone, di assumere per loro un valore esistenziale. L’opera di p. Špidlík sembra una lunga citazione. A prima vista sembra esservi poca impronta personale, ma dietro lo scorrere delle pagine dei libri, degli articoli, emerge un filo rosso, quello che i popoli dell’Est (non solo slavi) e in ultimo anche dell’Ovest hanno sentito come una esigenza soffocata. Magari una esigenza mai verbalizzata, mai esplicitamente espressa, ma che uno che ha il senso della voce spirituale e della lettura spirituale degli eventi ha potuto in tanti anni di “esilio” individuare, delineare nei tesori scavati che oggi sono esplicitamente richiesti.

Indice: Introduzione * Edward G. Farrugia: Un cuore per lo spirito: Tomáš Špidlík compie 75 anni * Prima parte – Articoli di Tomáš Špidlík: * 1. Il concetto di obbedienza e di coscienza secondo Doroteo di Gaza * 2. C'è un pluralismo teologico in Gregorio Nazianzeno? * 3. Il matrimonio, sacramento di unità, nel pensiero di Crisostomo * 4. Per una mariologia antropologica (utilizzando le analisi di S.L. Frank) * 5. Il cuore nella spiritualità dell'oriente cristiano * 6. L'icona, manifestazione del mondo spirituale * 7. La devozione alla Madre di Dio nelle Chiese orientali * 8. L'aspetto antropologico della libertà in Dostoevskij * 9. Solov'ëv * 10. Spiritualità slava e religiosità ortodossa * 11. La preghiera del cuore. Un confronto fra l'oriente e l'occidente * 12. La scoperta della persona nella spiritualità orientale * Bibliografia di Tomáš Špidlík * Seconda parte: Marko Ivan Rupnik: La vita spirituale * Richard Čemus: Pregare – ritrovare la vita. Esiste una edizione russa del "Dobrotoljubie" a cura di Ignatij Brjančaninov? * Michelina Tenace: L'antropologia tra la filosofia e la teologia * Germano Marani: Il "positivo" di Sergej Bulgakov nel libro "La luce senza tramonto" * Maria Campatelli: Esistono le vocazioni dei popoli? Alcuni spunti a partire da Vladimir Solov'ëv.

video
Ulteriori informazioni
Edizione 1a ediz.: gennaio 1995
Pagine 448
ISBN 888651705X