header lipa "è il tempo quando fiorisce il tiglio..."
CATALOGO LIPA

Vjačeslav Ivanovič Ivanov (1866‐1949)

autore_vjačeslav_ivanov

Nato a Mosca nel 1866, è conosciuto, oltre che come pensatore religioso e saggista, come maestro della poesia simbolista russa. Specialista di filologia e storia antica, studia a Mosca e poi a Berlino, dove è discepolo di Mommsen. La sua casa a Pietroburgo diviene un salone letterario rinomato. La sua formazione ampia e l'orizzonte della sua cultura ne fanno un interlocutore ricercato in Russia come anche nell'Occidente. Berdjaev dice di lui che è il rappresentante «più raffinato e più universale della cultura russa del XX secolo e forse di tutta la cultura russa». Dopo la rivoluzione si trasferisce a Baku, dove insegna filologia classica. Lascia poi l'Unione Sovietica e dal 1924 si trasferisce in Italia, dove insegna prima a Pavia e poi al Pontificio Istituto Orientale di Roma. Nel 1926 fa professione di fede nella Basilica di San Pietro secondo la formula del credo di Solov'ëv, e gli viene conferita la comunione sotto le due specie durante la liturgia bizantina in slavo ecclesiastico. Muore nel 1949.

« Vai all'indice degli autori

Di questo autore

Image1